Giornalista incrocia il padre della Boschi davanti a casa sua: intervengono i Carabinieri

 

 

 

 

Pier Luigi Boschi, ex vicepresidente di Banca Etruria, e il “suo” piccolo esercito di forze dell’ordine. “Prendendo spunto da un recente servizio tv, riteniamo probabilmente eccessivo il dispiegamento di forze dell’ordine che, a Laterina, proteggono 
la privacy del babbo del Sottosegretario Boschi”. A denunciarlo i consiglieri regionali toscani della Lega Manuel Vescovi 
(capogruppo e segretario del Carroccio toscano) e Marco Casucci, in riferimento al servizio mandato in onda domenica dalla trasmissione Non è l’Arena. “Si tratterebbe di un discreto numero di poliziotti e carabinieri” scrivono in una nota, “che, a rotazione stazionano nei paraggi dell’abitazione dell’ex vicepresidente di Banca Etruria. Il tutto non è ovviamente sfuggito ai residenti della piccola località valdarnese che appaiono molto perplessi su questo impiego di personale che, viceversa, potrebbe essere meglio utilizzato a fronteggiare i delinquenti che, purtroppo, non mancano neanche da quelle parti”. I consiglieri del Carrocciochiedono quindi “a chi di dovere di valutare attentamente la questione, ridimensionando, magari, le forze in campo, e dirottandone quantomeno una parte alle normali e doverose attività di contrasto del crimine sul territorio”.

 

 

 

FONTE  http://www.actionweb24.com/

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.