Terrorismo, dopo New York tocca all’Italia: ALLERTA massima. Quando e dove!

Dopo l’attentato a New York, tutte le capitali d’Europa si sono allarmate, intensificando le misure di sicurezza.

 

Tra queste, chiaramente, c’è anche Roma. L’incubo del terrorismo islamico, in occasione delle festività natalizie, continua ad accompagnarci. Il rischio è stato segnalato dal Viminale, quindi l’allerta è davvero massima.

In base all’attività di monitoraggio su Telegram e Instagram delle attività terroristiche, è stato lanciato l’allarme concreto e circostanziato.

Sotto massimo controllo ci sono gli arrivi da alcuni Paesi, e basterà che vi rechiate in aereoporto in questi giorni per appurarlo, così come lo sono alcuni soggetti a rischio.

L’anti-terrorismo tiene anche sotto sorveglianza il noleggio di auto, furgoni e camion.

Per fortuna, e speriamo che possa bastare, c’è un sistema ben organizzato che cerca di non perdere di vista nessun segnale, a partire dalle minacce sul web e le segnalazioni provenienti da informatori.

Si pensi che 10 di queste segnalazioni al mese vengono ritenute attendibili.

Quanto temete la minaccia che incombe su di noi? E’ anche dimostrato che, negli ultimi tempi, gli attentati siano messi in atto da lupi solitari con mezzi “casalinghi”. Forse l’Isis è stato costretto a fare qualche passo indietro?

Cosa ne pensate?

 

FONTE  http://www.actionweb24.com/

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.