“Se ti radi gli uomini faranno pensieri impuri su di te…”

Per certi predicatori anche farsi la barba è contro i precetti stabiliti dall’islam

 

 È un’altra fatwa di dubbio senso quella che arriva dalla Turchia, dove il predicatore Murat Bayaral ha approfittato dello spazio concessogli dall televisione privata religiosa Fatih Medreseleri, dove due giorni fa ha condannato senza se e senza ma chi si fa la barba, sostenendo che poiché “non si può distinguere da una donna” rischia di causare “pensieri impuri”.

 “Gli uomini devono farsi crescere la barba – ha detto Bayaral – È una delle due parti del corpo che distinguono un uomo da una donna”. Ma le parole del predicatore non sono le sole a trovare spazio oggi sulla stampa turca per la loro assurdità.Se infatti era una televisione religiosa quella che ha dato spazio alle dichiarazioni di Bayaral, è la Cnn Turk ad avere invitato in studio un “esperto di respirazione”, che senza scomporsi troppo ha spiegato agli ascoltatori che “nel petto degli atei non circola l’aria”, portando l’esempio di persone guarite e in lacrime, che dopo le sue fantomatiche terapie hanno detto di “avere sentito Dio per la prima volta”.

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.