Biella, prete benedice la casa dei migranti: inciampa, si schianta al suolo e si fattura gravemente

 

 

 

 

 

 

 

 

Un brutto, piccolo incidente. Don Dino Lanzone, rettore del santuario di Brughiera di Trivero è inciampato (è proprio il caso di dirlo) nell’inaugurazione di un centro per migranti che è stato aperto da non molto il provincia di Biella, in Piemonete.

 

La caduta alla casa per migranti

Il parroco ha 91 anni ed era stato chiamato domenica a benedire la nuova casa di accoglienza organizzata dall’associazione “Cresco Odv” dove ci sono alcuni richiedenti asilo. Mentre usciva ad inaugurazione conclusa, il prete è caduto (inciampando, appunto) e ha riportato una seria frattura. Come scrive La Nuova Provincia di Biella, don Dino Lanzone è stato immediatamente portato con l’ambulanza all’ospedale Degli Infermi. I medici hanno ritenuto necessario ricoverarlo per permettergli di recuperare dalla brutta frattura.

La brutta caduta impedirà di certo al parroco, come ricorda il quotidiano locale, di svolgere le consuete celebrazioni natalizie. In molti in rete hanno commentato il fatto, alcuni anche maliziosamente.

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.