Gratta e Vinci, il dettaglio clamoroso che ti cambia la vita. Riconoscere se un biglietto è vincente? Si può, così…

Si dice che la dea della fortuna sia bendata, ovvero cieca. Ma cieco non è chi si reca dal tabaccaio a comprare i biglietti del Gratta e Vinci. Aguzzando l’occhio è possibile accrescere le possibilità di vincere. In generale, è meglio evitare il primo e l’ultimo biglietto del blocco, perchè è assai improbabile che i biglietti vincenti siano quelli. Statisticamente parlando, poi, nella serie “Il Milionario” i biglietti vincenti si trovano posizionati tra quelli che hanno numero di serie dallo 001 allo 031. Sempre nella serie “Il Milionario”, ci sono cifre indicative riportate sul biglietto che indicano senza nemmeno aver grattato se vinceremo qualcosa e quanto: nello specifico, CN% indica 5 euro, DCC 10 euro, QNN 15 euro, VNT 20 euro, VNC 25 euro, QQC 50 euro, CNT 100 euro e QQN 500 euro. Tutte le altre sigle sono invece perdenti, ad esempio DCV, DTQ, DTN.

 

Nel serie di Gratta e Vinci che hanno il lingotto stampato sul biglietto dovete stare molto attenti all’intestazione che compare in alto. Se infatti in essa è già stampato appunto il lingotto sapremo già che nel pacco della serie successiva non saranno presenti biglietti vincenti. Attenzione anche alla posizione della lettera C sul biglietto. La lettera C accanto al 2 indicherebbe che due biglietti successivi a quello che avete in mano è molto probabile che ci sarà una vincita consistente.

Ultimo trucchetto da tenere presente è la presenza di piccole macchie sul biglietto. Infatti è stato notato che i biglietti vincenti presentano tutti delle piccole macchie, come se ci fossero dei difetti di stampa. A questo proposito attenzione anche alla presenza di piccole crocette nere posizionate accanto al numero di serie. I biglietti che le possiedono sono quasi sicuramente vincenti.

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.