Migranti, pool di avvocati di sinistra denunciano Salvini per abuso, violenza e sequestro di persona

 

Sono andati a rispolverare il caso della nave Diciotti della Marina Italia. E quei migranti tenuti in stallo da Matteo Salvini fino al raggiungimento di un accordo politico con gli altri paesi europei.

Un gruppo di avvocati di Legal Team ha presentato un esposto alla procura di Roma contro il ministro dell’Interno. Secondo gli autori della denuncia il leader della Lega potrebbe essere accusato di abuso d’ufficio, violenza privata e sequestro di persona.

I migranti della Diciotti rimasero a bordo della nave per diverse ore al largo di Trapani in attesa dell’autorizzazione allo sbarco. Per gli accusatori questi immigrati sarebbero stati detenuti illegalmente dall’Italia e costretti a subire un trattamento “inumano e degradante”.

Secondo gli avvoati di Legal Team per il ministro dell’Interno potrebbe ravvisarsi anche il reato di attentato alla Costituzione, niente più e niente meno, perché gli ordini da lui impartiti non rientrerebbero nelle materie di competenza del Viminale.

Insomma, sembra proprio che quella della denuncia contro Salvini sia diventata una moda. Resta da capire se i pm che prenderanno in carico le segnalazioni decideranno o meno di dar seguito a queste ipotesi.

Con fonte Il Giornale

Potrebbero interessarti anche...