Esplode un maxi incendio, crolla il ponte sull’A14: 2 mor*i, 70 i feriti

Bologna, esplode un maxi incendio, crolla il ponte sull’A14: 2 morti, 70 i feriti

Almeno 2 morti, 70 feriti, di cui 14 in gravi condizioni e 2 gravissimi: è il pesantissimo bilancio del vasto incendio che alle 13,40 si è sviluppato nella tangenziale di Bologna, tra l’uscita 2 e 3, sul ponte del raccordo Casalecchio A1-A14. Si sono scontrati un camion bisarca (che trasporta auto) e un tir che trasportava gpl. L’esplosione che ne è conseguita è stata terrificante, ha coinvolto le auto vicine e di lì si è propogato nelle zone sottostanti al ponte di via Caduti di Amola, a Borgo Panigale. L’autista della cisterna è attualmente disperso. Il traffico è stato immediatamente bloccato in entrambe le direzioni, interrompendo il flusso di auto sia in tangenziale che in autostrada. L’Italia, dunque, è spezzata a metà e le ripercussioni sul traffico sono fortissime.

Il ponte dell’A14 è crollato, sventrato dalla violentissima esplosione, Sotto, ci sono due concessionarie: una Fiat e una Peugeot. Le auto nei pizzali si sono incendiate con un effetto domino terrificante, le esplosioni si sono susseguite a ripetizione. Alcuni dipendenti delle concessionarie sono tra i feriti. “L’onda d’urto è stata violentissima – spiega l’ingegner Giovanni Carella, coordinatore emergenze dei vigili del fuoco dell’Emilia-Romagna – molti feriti, infatti, hanno ferite da taglio per i vetri scoppiati”.

Sono decine le ambulanza che si sono precipitate sul posto, assieme ai vigili del fuoco intervenuti in forze. Il pronto soccorso del Maggiore è stato preso d’assalto da persone che hanno bisogno di asstenza medica. Alle 16 il punto sanitario è il seguente: al Maggiore sono arrivate 55 persone, tutte con problemi di ustioni. Diciotto di questi feriti sono sttai dirottati negli ospedali della provincia perché giudicati meno gravi. Due gravissimi invece sono stati trasferiti nei due centri grandi ustionati della regione: uno a Parma e l’altro a Cesena.

Le squadre dei vigili del fuoco, riporta il Resto del Carlino, sono al lavoro per spegnere l’incendio divampato a Borgo Panigale in seguito all’esplosione di un’autocisterna sul raccordo di Casalecchio della A14. Sul posto anche gli Usar (Urban search and rescue) e i cinofili. E’ in corso la ricognizione aerea della zona con l’elicottero del reparto volo di Bologna.

Potrebbero interessarti anche...