“Vogliamo Sky”: immigrati, vergognosa protesta. La Lega li zittisce: “Roba da ricacciarli in Africa”

Dicono di fuggire da fame e guerre ma quando gli immigrati richiedenti asilo arrivano nel nostro Paese pretendono di avere Sky per guardarsi le partite di calcio. Tutto vero. L’ultima richiesta è arrivata lunedì 6 agosto da un gruppo di africani alla Prefettura di Vicenza. E, riporta il Giornale, già a febbraio alcuni profughi avevano protestato in strada bloccando l’ingresso di un centro di accoglienza per avere Sky, in provincia di Verona.

Una quindicina di nigeriani e altri immigrati ospiti del Centro culturale San Paolo si sono presentati in Questura con una lista di richieste. Intanto, si lamentano per il cibo che gli viene dato, pare sempre il solito piatto. Poi vogliono l’aria condizionata e, come detto, un abbonamento a Sky per guardare le partite. “I clandestini presunti profughi di Vicenza che protestano perché pretendono di avere Sky meritano di tornare in Africa di corsa“, sbotta sostiene Mara Bizzotto, capogruppo leghista al Parlamento.

Quanto scoppiò il caso di febbraio nel Centro di accoglienza di Roncolevà, in provincia di Verona, Matteo Salvini aveva scritto: “Immigrati protestano perché vogliono vedere le partite su Sky!!! Tanto pagano gli italiani. Siamo in provincia di Verona, pazzesco”. Liberoquotidiano.it

Potrebbero interessarti anche...